Guida

Pulire i cristalli spirituali è un passo importante per mantenere la loro energia e garantire che funzionino al massimo potenziale. Ecco alcuni metodi che puoi utilizzare per pulire i tuoi cristalli spirituali:

  • Bagnomaria :
    • Sciacquare il cristallo sotto l'acqua corrente, preferibilmente da fonti naturali come un fiume o un ruscello. Se ciò non è possibile, sarà sufficiente l'acqua del rubinetto.
    • Mantieni l'intenzione di purificare l'energia del cristallo mentre lo lavi.
  • Bagno in acqua salata :
    • Riempi una ciotola con acqua e aggiungi un cucchiaio di sale marino o sale dell'Himalaya.
    • Immergi il cristallo nell'acqua salata per alcune ore o durante la notte. Fai attenzione con le pietre fragili o porose, poiché alcune potrebbero essere danneggiate dal sale.
  • Bagno di riso :
    • Metti il ​​cristallo in una ciotola di riso asciutto e crudo. Si ritiene che il riso assorba energie negative.
    • Lasciare il cristallo nel riso per diverse ore o durante la notte.
  • Sbavatura :
    • Passa il cristallo attraverso il fumo di erbe purificanti come salvia, palo santo o legno di cedro.
    • Visualizza il fumo che purifica l'energia del cristallo.
  • Luce solare e lunare :
    • Lascia il cristallo alla luce diretta del sole per alcune ore o sotto la luce della luna piena durante la notte.
    • Sii cauto con questo metodo poiché alcune pietre potrebbero sbiadire o danneggiarsi a causa dell'esposizione prolungata alla luce solare.
  • Pulizia del suono :
    • Usa le vibrazioni sonore delle campane tibetane, delle campane o anche del canto per purificare l'energia del cristallo.
  • Visualizzazione e intento :
    • Tieni il cristallo tra le mani e visualizza una luce brillante che lo circonda, purificando e purificando la sua energia. Concentrati sulla tua intenzione per la purificazione.